Cerca
  • thatsamorebarbecue

Ecco cosa c’è da sapere sul brisket

Aggiornato il: 14 ott 2020

Che tu sia di Roma, di Milano o Firenze non puoi di certo rinunciare al piacere di gustare il brisket: un taglio di carne statunitense e cucinato in particolare nel Texas.

Se vuoi stupire i tuoi amici o la tua famiglia e cucinare loro questa specialità, ecco tutto ciò che devi sapere!



Il brisket è un taglio di carne statunitense che in Italia corrisponde ad un taglio preciso della carne di manzo: la punta di petto. Si tratta di un taglio difficile da trattare e, in Texas, viene cucinato lentamente al barbecue, per circa 8 ore. Attenzione! Non si tratta solo di una ricetta, ma di una vera e propria religione negli USA.


Un piatto unico al gusto di Texas: pochi passaggi e molta pazienza, ecco cosa serve per un brisket perfetto!

Prima di sapere come cucinare il brisket, ecco gli ingredienti che ti serviranno per un pasto indimenticabile:

- petto di manzo

- sale

- zucchero

- pepe


Per rispettare la ricetta originale texana, prima di iniziare, c’è una cosa che devi sapere: ti devi munire di pazienza.


  1. La prima cosa da fare è incidere il grasso della carne con dei tagli distanti circa 3 cm (Se vuoi sapere come tagliare il brisket, leggi qui!). Ora aggiungi la carne nella salamoia, preparata con 150 gr di sale e 100 di zucchero. Lasciala riposare per 2 ore in frigo.

  2. Ora puoi spennellare il brisket con il rub: 2 cucchiai di zucchero, 3 di sale e 2 di pepe. Lascialo riposare per un’oretta.

  3. La fase di cottura al barbecue richiede molto tempo: metti il brisket sulla griglia (nella vaschetta di alluminio) non appena esce il fumo. il brisket dovrà cuocere per 8 ore a 121°C.

Quando la temperatura interna sarà di 91°C allora vuol dire che il tuo brisket è pronto!

Ora non devi far altro che lasciar riposare il brisket per mezz'ora.

Sei curioso di sapere come servire il brisket? Semplice, affettalo delicatamente seguendo le fibre della carne e servilo con una salsa barbecue aromatizzata alla birra! Clicca qui per scoprire come fare una salsa barbecue homemade!


La preparazione del barbecue non richiede molti passaggi:

  • posiziona dei pezzi di carbonella spenta ai lati del barbecue e una vaschetta di alluminio al centro

  • mettere una griglia sopra alla vaschetta per adagiare il brisket che dovrà cuocere senza avere un contatto diretto con il fuoco

  • accendere da parte un po’ di carbonella e posizionarla sopra i pezzi spenti solo quando è rovente

  • chiudere il coperchio e lasciare cuocere


Non c’è pasto servito senza abbinamento! Se vuoi sapere con cosa abbinare il brisket, ecco i nostri consigli per un abbinamento da lasciare tutti senza parole!

Ecco alcune birre da abbinare con il brisket:

  • Stout: per i più appassionati

  • Lager: ricorda lo stile americano

  • Baffo d’oro

  • Messina

Se preferisci abbinare al brisket un vino, scegline uno fresco e aromatico per contrastare l’amarognolo dell’affumicatura della carne. L’ideale è un vino speziato in armonia con la carne, il Burson.

Tra i cocktail, invece, ti consigliamo la caipirinha!


Se abiti a Roma (e dintorni) e non sai dove mangiare il brisket e dove assaggiare la vera tradizione americana, ti aspettiamo da That’s Amore Barcebue in via Ugo Ojetti 482. Vieni a scoprire la nostra affumicatura!

188 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti